NewsApprovato dal Parlamento europeo l’accordo di libero scambio tra Ue e Giappone

18 Dicembre 2018

Lo scorso 12 dicembre, l’Europarlamento ha approvato definitivamente l’accordo di libero scambio tra Ue e Giappone, firmato a Tokio il 17 luglio.

Si tratta certamente dell’intesa commerciale più importante sottoscritta dall’Europa, giacché mira a rimuovere dazi doganali per più di 1 miliardo di euro annui, prevedendo un rilevante aumento dell’esportazione di prodotti alimentari e chimici.

L’intesa entrerà in vigore a febbraio del 2019 e si propone potenzialmente di eliminare, nel tempo, più del 90% dei dazi attualmente in essere.

Definito ironicamente “formaggio in cambio di automobili”, il trattato avrà effetto in prevalenza su due categorie di prodotti: alimentari e automobilistici.

Prima della ratifica e in occasione della conferma di luglio, il Giappone si era impegnato a rimuovere i dazi sul 94% delle importazioni provenienti dall’Unione europea, a sua volta pronta a cancellare il 99% delle tasse sulle merci giapponesi, includendo nuove aperture sul mercato automobilistico e sugli apparecchi televisivi.

Come detto, sarà soprattutto il mercato alimentare, punto di forza per l’Europa e per l’Italia, a beneficiare dell’abbattimento delle tariffe doganali, con la rimozione, per esempio, dei dazi su vino (15%) e pasta (24%).

Per poter usufruire degli effetti del nuovo accordo, sarà essenziale per gli operatori ottenere lo status di “esportatore autorizzato”, che permette di attestare l’origine preferenziale della merce direttamente sulla fattura, anziché mediante il rilascio del certificato Eur1.

Per quanto concerne infine l’iter legislativo, il Giappone ha già ratificato il trattato, mentre il Consiglio dovrebbe dare il via libera definitivo il 21 dicembre per consentirne l’entrata in vigore il 1° febbraio 2019.

Affinché l’intesa di partenariato strategico entri in vigore, tutti gli Stati membri devono ratificarlo.

Si istituisce, così, una zona commerciale di 600 milioni di persone, che copre un terzo del Pil mondiale e circa il 40% del commercio globale.

Studio Legale UBFP

Via Bartolomeo Bosco 57 int. 1B
16121 Genova,Italia
Tel. +39 010 8570717
segreteria@ubf-lex.it


Via Fabio Filzi 2
20124 Milano,Italia
Tel. +39 02 87165991