NewsCessioni intracomunitarie esenti da Iva solo per gli operatori certificati AEO e CTP

18 Febbraio 2019

I soggetti in possesso della certificazione doganale AEO (operatore economico autorizzato) godranno di rilevanti benefici anche in materia di Iva intracomunitaria.

La proposta di riforma dell’Iva – presentata dalla Commissione europea allo scopo di evitare le frequenti frodi dell’Iva e le conseguenti gravi perdite per l’erario, tanto nazionale quanto comunitario – prevede infatti il superamento dell’attuale regime, caratterizzato da una cessione non imponibile nello Stato membro di partenza del bene e da un acquisto assoggettato a Iva nello Stato di destinazione, con assolvimento dell’Iva mediante reverse charge.

In forza del nuovo meccanismo, in vigore entro il 2022, l’Iva sarà applicata direttamente dal cedente con l’aliquota del Paese di destinazione, riscossa nel Paese di origine attraverso un unico portale elettronico e poi trasferita al Paese di destinazione.

Potranno continuare ad applicare il previgente regime di esenzione negli scambi intracomunitari soltanto i soggetti riconosciuti affidabili dall’Amministrazione, avendo ottenuto la qualifica di Certified taxable person (CTP). I requisiti richiesti a tal fine sono:

  • essere in regola con il pagamento delle imposte
  • disporre di un adeguato sistema di controlli interni
  • dimostrare la propria solvibilità.

Tali condizioni sono parte di quelle – ben più ampie – necessarie per conseguire la certificazione AEO: i soggetti che, al momento dell’entrata in vigore della nuova disciplina Iva degli scambi intracomunitari, siano già AEO, pertanto, potranno essere riconosciuti automaticamente come CTP ai fini Iva.

Il riconoscimento dell’affidabilità, mediante le certificazioni AEO o CTP, comporterà (oltre alla possibilità di continuare a operare in esenzione da Iva) numerose semplificazioni per gli operatori che operano in regime di consignment stock, in tema di cessioni a catena e, soprattutto, riguardo alle prove che il cedente è tenuto a fornire in ordine all’avvenuta cessione intracomunitaria.

Studio Legale UBFP

Via Bartolomeo Bosco 57 int. 1B
16121 Genova,Italia
Tel. +39 010 8570717
segreteria@ubf-lex.it


Via Fabio Filzi 2
20124 Milano,Italia
Tel. +39 02 87165991