NOVITA’ E FORMAZIONEUltime notizie

Con la nota 26 luglio 2019, prot. n. 91956, l’Agenzia delle Dogane ha comunicato che dal 22 gennaio 2020 non concederà più previdimazione dei certificati di origine preferenziale. Per velocizzare i trasporti e la movimentazione delle merci, infatti, sin dal 2003 l’Agenzia delle dogane aveva accordato agli intermediari la possibilità di ottenere certificati EUR 1 e ATR previdimati in bianco.

Gli avvocati Valeria Baldi e Lorenzo Ugolini saranno relatori al corso organizzato dalla Camera di Commercio di Padova, il prossimo 12 novembre 2019. L’incontro sarà dedicato agli adempimenti e alle principali criticità legate all’importazione di beni dall’estero - con particolare riferimento agli aspetti essenziali della dichiarazione doganale – alle nuove opportunità di export derivanti dai recenti accordi di libero scambio, alle semplificazioni in materia di certificazione dell’origine e alle particolari cautele necessarie in caso di esportazione di beni Dual Use.

Il decreto fiscale, collegato alla legge di bilancio 2020, ha introdotto rilevanti novità in tema di contrasto alle frodi aventi a oggetto le accise. In primo luogo, per quanto concerne il sistema di informatizzazione e monitoraggio telematico delle movimentazioni dei prodotti sottoposti ad accisa in regime sospensivo (sistema EMCS), è stato previsto un termine più breve, rispetto all’attuale, entro il quale tale regime deve obbligatoriamente concludersi (24 ore dal momento in cui i prodotti sono presi in consegna dal destinatario, art. 6, sesto comma, d.lgs. 26 ottobre 1995, n. 504, Tua).

Studio Legale UBFP

Via Bartolomeo Bosco 57 int. 1B
16121 Genova,Italia
Tel. +39 010 8570717
segreteria@ubf-lex.it


Via Fabio Filzi 2
20124 Milano,Italia
Tel. +39 02 87165991